ISTITUTO l‘AURORA

Identità e storia

L’Istituto l’Aurora, comprende una scuola primaria “L’Aurora” ed una scuola secondaria di primo grado “Vittorio Bachelet”. L’Aurora nasce nel 1981 per iniziativa di alcune famiglie che, desiderose di curare da protagonisti l’educazione-istruzione dei figli, creano la Cooperativa L’Aurora con sede a Cernusco s/Naviglio.

Dalla prima classe di dodici alunni dell’anno scolastico 1981-82 si arriva alle cinque classi del corso completo nell’anno scolastico 1985-86. Inoltre, come naturale prosecuzione dell’opera educativa, nel 1987 la Cooperativa dà vita alla scuola media “Vittorio Bachelet”, che nell’anno scolastico 1989-90 raggiunge un organico di due sezioni per tutti e tre gli anni.

Attualmente la “V. Bachelet” comprende quattro sezioni, mentre “L’Aurora” ha due sezioni complete e una terza in fase di completamento. L’istituto dunque è formato di ventiquattro classi (dodici nella scuola media e dodici nella primaria) con una popolazione scolastica di 663 alunni.

In questi 33 anni l’Istituto l’Aurora si è posto
e ancora si rivolge al territorio e ad ogni famiglia come scuola:

PUBBLICA

si rivolge a tutti, senza fini di lucro, come luogo di educazione, strumento efficace e qualificato dell’istruzione primaria e secondaria, centro di cultura per le famiglie e per il territorio

LIBERA

una realtà in cui insegnanti e genitori accettano liberamente di partecipare alla costruzione di un’opera capace di educare insegnando

LAICA

aperta a tutti e a tutto come ogni autentica esperienza di educazione cristiana e di cultura cattolica; un’opera nell’attività didattica e culturale a servizio della famiglia, che è il primo soggetto educativo, e quindi del bambino e del ragazzo.

Con il suo Progetto educativo e con il suo POF l’Istituto l‘Aurora intende contribuire alla formazione integrale della persona, partecipare al rinnovamento del sistema scolastico italiano e alla crescita civile di tutti i cittadini, in sintonia con i principi della Costituzione della Repubblica, nella fedeltà alla grande tradizione culturale e educativa della Chiesa Cattolica.

ISTITUTO l‘AURORA

Mission

Una scuola di ispirazione cristiana dove istruzione ed educazione si incontrano per l’intelligenza e la libertà del bambino e del ragazzo

“Per i nostri figli desideriamo certamente che abbiano tutto quello di cui hanno bisogno. Ma se la nostra attenzione non è volta solamente agli aspetti materiali e più immediati, anche se importanti (cibo, vestiti, salute, giochi, etc.), ci accorgiamo che per loro, come per ciascuno di noi, è fondamentale il bisogno di capire e di amare tutto ciò che si incontra e si vive. Ci impegniamo allora a rispondere a tale bisogno condividendo ideali e stile di vita che verifichiamo corrispondenti alle nostre esigenze. Fino ad un certo punto questa appassionante ed ineliminabile condivisione del senso delle cose con i figli si realizza nell’ambito della casa e nella trama dei rapporti tra amici e parenti. Ad un certo momento, però, ciò non è sufficiente. Occorre che la comunicazione dell’ideale che si vive in casa abbracci anche il fuori e l’oltre la famiglia, perché il bambino, crescendo, sempre più conosce ed incontra altre persone ed altre situazioni.” (da “«Sulle tracce de “L’Aurora” – Obbligo di istruzione e libertà di scuola»).

Missione dell’Istituto l’Aurora è contribuire alla formazione integrale della persona, partecipare al rinnovamento del sistema scolastico italiano e alla crescita civile di tutti i cittadini, in sintonia con i principi di libertà, uguaglianza e solidarietà.

L’Istituto è espressione e strumento di un popolo che crede nella libertà di educazione.  Nel suo modello la scuola non si sostituisce alla famiglia, né ignora l’apporto che altre istituzioni educative possono offrire ai giovani. Essa invece opera nella consapevolezza della sua storia a promuovere cooperazione, solidarietà, rete perché la famiglia possa cercare, trovare e verificare ipotesi di risposta a tutti i bisogni di educazione dei figli. Trattasi in sostanza di una comunità, che avendo a cuore la persona, educa insegnando, cioè introduce alla realtà attraverso l’apprendimento delle discipline scolastiche.

“Per noi l’educazione consiste nel guidare e accompagnare ogni bambino o ragazzo a realizzare la sua persona, mettendo a frutto tutte le sue doti e i suoi interessi, nel rapporto con tutta la realtà. Vogliamo correre il rischio di educare, di scommettere sulla libertà dei ragazzi, nella condivisione tra genitori e docenti, nel rispetto dei propri ruoli, secondo una reale alleanza, in funzione delle specifiche responsabilità. Questa unità ideale ed operativa favorisce la crescita integrale di ogni ragazzo”. (intervista al Presidente della Cooperativa in “L’Aquilone” – giugno 2012)