LA COOPERATIVA

Il Consiglio di amministrazione

Il Consiglio di Amministrazione è l’organo di governo della Cooperativa, eletto ogni tre anni dall’assemblea dei soci e composto da sette consiglieri.

Al presidente è attribuita la totale rappresentanza della società ed è responsabile di qualsiasi atto o azione amministrativa, legale, fiscale e sociale della cooperativa.

I consiglieri hanno deleghe operative per settore (es. gestione libro soci, cura e manutenzione dell’edificio, comunicazione, ecc.) con poteri di firma e budget limitati e pattuiti per area di interesse.

A seguire la composizione del Cda attualmente in carica.

 

Cognome e nome CaricaNato ilResidenza
Sanvito Maria LetiziaPresidente16/11/1960Pessano con Bornago
Cernigliaro AlessandroConsigliere30/07/1972Segrate
Ciocca GabrieleConsigliere10/07/1982Melzo
Cottini PaoloConsigliere14/06/1976Milano
Resteghini FilippoConsigliere26/06/1976Rodano
Sacchetti AlessandroConsigliere17/09/1973Cassina de’ Pecchi
Scarfone AnnaConsigliere10/07/1974Cassina de’ Pecchi

 

Processi gestionali

Il Consiglio di Amministrazione della cooperativa si riunisce nel corso dell’anno con frequenza quindicinale: gli argomenti all’ordine del giorno si riferiscono a questioni sia di gestione ordinaria che straordinaria riguardanti tutti gli ambiti di vita della cooperativa.

All’interno del sistema di governance sono presenti diversi organismi di sottolivello atti alla organizzazione del lavoro quotidiano ed alle decisioni operative amministrative e didattiche, nonché di gestione del personale.

Per quanto riguarda l’assemblea, essa si riunisce, come da statuto, per l’approvazione del bilancio e/o per eventuali modifiche statutarie o di regolamenti.

Organi di controllo

La cooperativa ai sensi di legge è soggetta a revisione.

I soggetti preposti a tale attività di controllo sono i sindaci del Collegio sindacale e un revisore unico dei conti.

La cooperativa è comunque soggetta a revisione ordinaria da parte del Ministero del Lavoro e alla revisione annuale di Confcooperative.